E-Mail: info@walterrolfo.it

Cell: +39 3480011257

Tel: +39 011 19719241

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Testo informativa estesa sull'uso dei cookie

Il presente sito web utilizza cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Il presente documento fornisce informazioni sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati dal sito e su come gestirli.

Definizioni

I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati dagli utenti inviano ai loro terminali, ove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti alla visita successiva. I cookie delle c.d. "terze parti" vengono, invece, impostati da un sito web diverso da quello che l'utente sta visitando. Questo perché su ogni sito possono essere presenti elementi (immagini, mappe, suoni, specifici link a pagine web di altri domini, ecc.) che risiedono su server diversi da quello del sito visitato.

Tipologie di cookie

In base alle caratteristiche e all'utilizzo dei cookie si possono distinguere diverse categorie:

- Cookie tecnici. I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di "effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell'informazione esplicitamente richiesto dall'abbonato o dall'utente a erogare tale servizio" (cfr. art. 122, comma 1, del Codice).Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web; cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookie di funzionalità, che permettono all'utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati al fine di migliorare il servizio reso allo stesso. Per l'installazione di tali cookie non è richiesto il preventivo consenso degli utenti, mentre resta fermo l'obbligo di dare l'informativa ai sensi dell'art. 13 del Codice, che il gestore del sito, qualora utilizzi soltanto tali dispositivi, potrà fornire con le modalità che ritiene più idonee.

- Cookie di profilazione. I cookie di profilazione sono volti a creare profili relativi all'utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell'ambito della navigazione in rete. In ragione della particolare invasività che tali dispositivi possono avere nell'ambito della sfera privata degli utenti, la normativa europea e italiana prevede che l'utente debba essere adeguatamente informato sull'uso degli stessi ed esprimere così il proprio valido consenso. Ad essi si riferisce l'art. 122 del Codice laddove prevede che "l'archiviazione delle informazioni nell'apparecchio terminale di un contraente o di un utente o l'accesso a informazioni già archiviate sono consentiti unicamente a condizione che il contraente o l'utente abbia espresso il proprio consenso dopo essere stato informato con le modalità semplificate di cui all'articolo 13, comma 3" (art. 122, comma 1, del Codice). Il presente sito non utilizza cookie di profilazione.

Cookie di "terze parti"

Visitando il presente sito web si potrebbero ricevere cookie da siti gestiti da altre organizzazioni ("terze parti"). Un esempio è rappresentato dalla presenza dei "social plugin" per Facebook, Twitter, Google+ o LinkedIn, oppure sistemi di visualizzazione di contenuti multimediali embedded (integrati) come ad esempio Youtube, Flikr. Si tratta di parti generate direttamente dai suddetti siti ed integrati nella pagina web del sito ospitante visitato. La presenza di questi plugin comporta la trasmissione di cookie da e verso tutti i siti gestiti da terze parti. La gestione delle informazioni raccolte da "terze parti" è disciplinata dalle relative informative cui si prega di fare riferimento. Per garantire una maggiore trasparenza e comodità, si riportano qui di seguito gli indirizzi web delle diverse informative e delle modalità per la gestione dei cookie.

Facebook informativa: https://www.facebook.com/help/cookies/
Facebook (configurazione): accedere al proprio account. Sezione privacy.
Twitter informative: https://support.twitter.com/articles/20170514
Twitter (configurazione): https://twitter.com/settings/security
Linkedin informativa: https://www.linkedin.com/legal/cookie-policy
Linkedin (configurazione): https://www.linkedin.com/settings/
Youtube\Google+ informativa: http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/cookies/
Youtube\Google+ (configurazione): http://www.google.it/intl/it/policies/technologies/managing/
Pinterest informativa\configurazione https://about.pinterest.com/it/privacy-policy
Flikr\Yahoo informativa http://info.yahoo.com/privacy/it/yahoo/cookies/details.html
Flikr\Yahoo (configurazione) http://info.yahoo.com/privacy/it/yahoo/opt_out/targeting/details.html

Cookie analytics

WebTrends

Al solo fine di monitorare e migliorare le prestazioni del sito ci si avvale di un prodotto di mercato di analisi statistica per la rilevazione degli accessi al sito. Esso può ricorrere all'utilizzo di cookies, permanenti e non, allo scopo di raccogliere informazioni statistiche e sui "visitatori unici" del sito. I cookies, definiti come "Unique Visitor Cookies", contengono un codice alfanumerico che identifica i computer di navigazione, senza tuttavia alcuna raccolta di dati personali.

Google Analytics

Il sito include anche componenti trasmesse da Google Analytics, un servizio di analisi del traffico web fornito da Google, Inc. ("Google"). Tali cookie sono usati al solo fine di monitorare e migliorare le prestazioni del sito. Per ulteriori informazioni, si rinvia al link di seguito indicato:

https://www.google.it/policies/privacy/partners/

L'utente può disabilitare in modo selettivo l'azione di Google Analytics installando sul proprio browser la componente di opt-out fornito da Google. Per disabilitare l'azione di Google Analytics, si rinvia al link di seguito indicato:

https://tools.google.com/dlpage/gaoptout

Durata dei cookie

Alcuni cookie (cookie di sessione) restano attivi solo fino alla chiusura del browser o all'esecuzione dell'eventuale comando di logout. Altri cookie "sopravvivono" alla chiusura del browser e sono disponibili anche in successive visite dell'utente. Questi cookie sono detti persistenti e la loro durata è fissata dal server al momento della loro creazione. In alcuni casi è fissata una scadenza, in altri casi la durata è illimitata.

Gestione dei cookie

L'utente può decidere se accettare o meno i cookie utilizzando le impostazioni del proprio browser.
Attenzione: con la disabilitazione totale o parziale dei cookie tecnici potrebbe compromettere l'utilizzo ottimale del sito.
La disabilitazione dei cookie "terze parti" non pregiudica in alcun modo la navigabilità.
L'impostazione può essere definita in modo specifico per i diversi siti e applicazioni web. Inoltre i browser consentono di definire impostazioni diverse per i cookie "proprietari" e per quelli di "terze parti". A titolo di esempio, in Firefox, attraverso il menu Strumenti->Opzioni->Privacy, è possibile accedere ad un pannello di controllo dove è possibile definire se accettare o meno i diversi tipi di cookie e procedere alla loro rimozione. In internet è facilmente reperibile la documentazione su come impostare le regole di gestione dei cookies per il proprio browser, a titolo di esempio si riportano alcuni indirizzi relativi ai principali browser:

Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it
Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Gestione%20dei%20cookie
Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/windows7/how-to-manage-cookies-in-internet-explorer-9
Opera: http://help.opera.com/Windows/10.00/it/cookies.html
Safari: http://support.apple.com/kb/HT1677?viewlocale=it_IT


DUE SOGNI AMERICANI E UNA SCATOLA DEL TEMPO

Se ci fosse una classifica per dimensioni dei sogni impossibili che si realizzano, quelli che vi racconto oggi sarebbero ai primissimi posti. Sogni americani, quindi nel segno della grandezza. E come a volte capita, uno tira l’altro.

Il primo è il più famoso: Mount Rushmore National Memorial sul massiccio delle Black Hills, nel Sud Dakota. Sono passati esattamente 92 anni da quando, il 3 marzo del 1925, il Congresso degli Stati Uniti approvò la legge che ne autorizzava la costruzione.

Bisognava essere pazzi o giù di lì per sognare di trasformare un’intera parete rocciosa della montagna in un’enorme scultura, alta 20 metri. Lo scultore Gutzon Borglum, personaggio per molti versi controverso, non si sa quanto fosse pazzo, ma determinato ed egocentrico come pochi sì. Così riuscì ad ottenere il via libera per rimodellare la montagna con i volti di quattro presidenti americani, George Washington, Thomas Jefferson, Theodore Roosevelt e Abraham Lincoln. La scultura fu iniziata nel 1927, vi lavorarono 400 operai, e dopo la morte di Borglum nel 1941 fu completata dal figlio Lincoln.

Oggi il monte Rushmore è un’importante meta turistica, frequentata da scolaresche e da schiere di famiglie americane che dopo un picnic nei boschi della zona visitano le “exibitions” del National monument, seguendo il padre. Che si trasforma all’istante in docente di storia americana, nonché miniera di aneddoti su “the sage” George e “honest” Abe. Personalmente non ho un gran ricordo del Memorial: sì, la grandeur colpisce, ma le architetture da mausoleo danno al tutto un’aria assai cimiteriale.

Ma il monte Rushmore nasconde un sogno (e un segreto) dentro il sogno: la camera del tempo. Borglum aveva progettato di realizzare una vasta stanza dove inserire una teca con i documenti più importanti della storia americana. I lavori furono quasi completati all’interno della testa di Lincoln, ma con la morte dello scultore furono sospesi. Per essere poi ripresi nel 1998 quando fu realizzata una camera di sicurezza in titanio contenente una serie di pannelli in smalto porcellanato che raccontano la storia americana: (Dichiarazione di Indipendenza, Costituzione, Bill of Rights) e una biografia di Borglum. Il tutto nascosto e sigillato nella stanza segreta costruita dallo scultore. Lo scopo? Raccontare la storia degli Stati Uniti (e di Borglum) alle future generazioni, magari ad un’altra civiltà che fra migliaia di anni riaprirà la stanza segreta.

Per due sogni che si sono realizzati, un terzo nato dalla stessa idea, forse il più bello, che aspetta di essere completato. A una ventina di miglia dal Monte Rushmore, percorrendo la Statale 16, dal verde dei boschi si vede spuntare un picco roccioso in parte lavorato, e nella parte alta si riconosce un’enorme profilo.

E’ il Crazy Horse Memorial, il monumento a Cavallo Pazzo, ovvero la storia vista dai nativi americani, gli “indiani” protagonisti di mille film western. Il sogno è quello di realizzare la più grande scultura nella roccia mai costruita, alta 172 metri (contro i 18 di Lincoln & c.) e larga 195.

L’idea è di uno scultore di Boston, Korczak Ziolkowski, assistente di Borglum nei lavori sul Rushmore. I nativi la videro come un modo di onorare il capo dei Sioux, e soprattutto come una risposta alla provocazione dei “visi pallidi” che avevano eretto il loro monumento in territorio sacro indiano, e nel 1946, dopo 7 anni di trattative, dettero il via libera.

I lavori iniziarono due anni dopo alla presenza di una decina di anziani reduci della battaglia di Little Big Horn. Ziolkowski lavorò gratuitamente al progetto, che pretese essere no-profit. I lavori proseguirono tra mille ostacoli e numerosi incidenti, e fino ai suoi ultimi giorni, nel 1982, continuò a costruire il suo sogno impossibile. Portato poi avanti dalla moglie con l’obiettivo di completare l’opera nel 2000.

Le cose non sono andate così, il memorial è ancora lontano dall’essere completato. Ma se percorri la statale 16 nel Sud Dakota vedi il profilo di Cavallo Pazzo che ti osserva severo dall’alto di un’enorme roccia. E chissà quell’immagine a quali nuovi sogni darà vita.

 

ALTRE NOTIZIE DAL BLOG:

CANTIAMO SUL MONDO

Bellissimo! Vedere e ascoltare per credere. La canzone è la gloriosa “Stand by me”, gli interpreti sono i migliori musicisti...

IL MIRACOLO OLANDESE

Circola in questi giorni su Facebook un post che ha sollevato parecchie discussioni. “Perché l'Olanda è una delle nazioni migliori...

I 10 SOGNI DI MATTHEW

Magari quando ha buttato giù quella lista dei desideri non ci credeva troppo neanche lui. Non aveva ancora girato “La...

MA NON CHIAMATEMI STAR

L’intervista che segue è tratta dal mio libro “Incontri straordinari – 70 interviste con personaggi che hanno quel qualcosa in...